Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookies Policy

news

Informiamo tutti gli operatori del settore che sul Bollettino Regionale dell’Emilia Romagna n. 251 del 14 Settembre 2017 è stato pubblicato l’elenco dei posteggi liberi da assegnare nei mercati e nelle fiere della regione.

Le domande per l’assegnazione dei posteggi, così come previsto dalla delibera della Giunta Regionale, dovranno essere inviate, con marca da bollo, ai Comuni sede del posteggio entro e non oltre 30 giorni dalla data di pubblicazione nel Bollettino menzionato.

Il tema dell’efficienza del servizio di gestione rifiuti, unito alla relativa tassazione (TARI) in termini di sostenibilità economico-ambientale, costituisce da tempo oggetto di particolare attenzione per il mondo delle imprese del nostro territorio.
E’ ancora diffuso l’assunto in molte imprese, di pagare una tassazione non equa, in quanto non commisurata all’effettiva prestazione resa dal servizio pubblico locale, in termini di quantità di rifiuti urbani avviata allo smaltimento.

OBIETTIVI:
Il bando vuole accrescere il numero delle imprese esportatrici e attraverso queste la quota di prodotti e servizi esportati. Questo obiettivo è perseguito mettendo a disposizione delle imprese finanziamenti a fondo perduto per progetti pluriennali in grado di produrre mutamenti strutturali nell’azienda. Gli elementi cruciali sono la creazione delle condizioni interne per la pianificazione, l’avvio e il consolidamento di percorsi di internazionalizzazione di medio periodo. 
Il bando inoltre supporta i progetti finalizzati alla penetrazione di mercati esteri attraverso le partecipazioni fieristiche all’estero, la realizzazione di eventi promozionali e l’attivazione di consulenze per l’ottenimento di certificazioni per l’export e per la registrazione e la protezione del marchio sui paesi target.


BENEFICIARI:

Possono partecipare al bando: 


TIPOLOGIA A:
le imprese di piccola e media dimensione non esportatrici o esportatrici non abituali, aventi sede o unità operativa in Regione Emilia-Romagna;le reti formali di imprese piccola e media dimensione, tutte non esportatrici o esportatrici non abituali, aventi tutte sede o unità operativa in Regione Emilia-Romagna e fra di loro non associate o collegate.

 

TIPOLOGIA B
le imprese piccole e media dimensione aventi sede o unità operativa in Regione Emilia-Romagna;

le reti formali di imprese di piccola e media dimensione, aventi tutte sede o unità operativa in Regione Emilia-Romagna e fra di loro non associate o collegate.

INTERVENTI AMMESSI

PROGETTI TIPOLOGIA A:
Progetti realizzati da piccole e medie imprese non esportatrici o esportatrici non abituali, finalizzati a realizzare un percorso strutturato, nell’arco di massimo due annualità, costruito a partire da un piano export, su un massimo di due paesi esteri scelti dall’impresa;


PROGETTI TIPOLOGIA B:
Progetti realizzati da piccole e medie imprese, anche già esportatrici, per la partecipazione a un programma costituito da almeno 3 fiere svolte in paesi esteri.
Ogni impresa può presentare domanda solo per una delle due tipologie di progetto


SCADENZE
Il bando aprirà i termini di presentazione delle domande in due diverse chiamate:
la prima dal 15 maggio al 15 giugno 2017;
la seconda dal 11 settembre al 11 ottobre 2017

 

Per qualsiasi informazione:

www.rigeneraimpresa.it

È prevista la nullità delle clausole contrattuali che vietano alle imprese ricettive di offrire prezzi e condizioni migliori rispetto a quelli praticati da piattaforme di distribuzione telematiche. Diventa quindi nullo ogni patto con il quale l'impresa turistico-ricettiva si obbliga a non praticare alla clientela finale, con qualsiasi modalità e qualsiasi strumento, prezzi, termini e ogni altra condizione che siano migliorativi rispetto a quelli praticati dalla stessa impresa per il tramite di soggetti terzi, indipendentemente dalla legge regolatrice del contratto.

Con l’articolo 54-bis del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50 è stata introdotta una nuova disciplina delle prestazioni di lavoro occasionali, molto articolata e all’insegna della massima tracciabilità.

Venerdì, 04 Agosto 2017

Confcommercio Notizie n.7 del 2017

Scritto da
Pagina 1 di 126

Cerca nel sito

Circuito 2100

banner periodici confcommercio

Newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Registrati per essere sempre aggiornato con le nostre iniziative.
Privacy e Termini di Utilizzo

banner 3-piccolo

banner confidi

banner iscom

banner sanitas

banner enasco

ascom cesena app iphone

ascom cesena youtube

Desideri ricevere ulteriori informazioni? Chiamaci allo 0547 639811 oppure scrivici!