Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookies Policy
Venerdì, 26 Gennaio 2018

Mare di folla per il nostro presidente!

Oltre 900 i partecipanti, giovedì pomeriggio 25 gennaio, al convegno promosso dalla Unione provinciale della Confcommercio di Forlì-Cesena (3500 imprese associate in trenta Comuni) sull'economia in Romagna al Grand Hotel da Vinci con il presidente nazionale Carlo Sangalli per la prima volta nel nostro territorio, in una coreografia straordinaria di pubblico assiepato nella prestigiosa location, con una organizzazione da campagna presidenziale americana, con tanto di staff, servizio d'ordine e gran buffet di chiusura.

Mare di folla per il nostro presidente!

 Un convegno da vedere e da sentire che ha mixato economia e spettacolo e romagnolità a piè sospinto come quando sul palco Raoul e Mirko Casadei, amichevoli ospiti canori, hanno cercato di far cantare "Romagna mia" al presidente nazionale Sangalli al quale la Romagna ha tributato una accoglienza incredibile, che neppure i big della politica ormai si sognano. Una ospitalità che ha impressionato e commosso Sangalli, il quale difficilmente potrà dimenticare la sua puntata a Cesenatico. Ad accoglierlo il presidente dell'Unione Confcommercio di Forlì Cesena Augusto Patrignani, perfetto nei panni istituzionali, e tra il pubblico le massime rappresentanza politiche, militari, istituzionali, economiche. Fra questo il sottosegretario Sandro Gozi, i parlamentari locali Mara Valdinosi, Marco Di Maio, il sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli che è intervenuto in apertura, il sindaco di Cesena Paolo Lucchi e altri sindaci provinciali, il presidente della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì Roberto Pinza che si è complimentato con l'amico forlivese Roberto Vignatelli, vicepresidente dell'Unione provinciale Confcommercio, e con Patrignani, per la straordinaria portata dell'evento a cui hanno preso parte anche classi di studenti di scuola superiore.

Apertura con l'inno di Mameli, in piedi, con tanti a cantarlo 

Dopo l'applauditissimo intervento del presidente dell'Unione Patrignani che ha parlato col piglio del leader elogiato a più riprese da Sangalli, è stato il presidente di Confcommercio nazionale a impossessarsi della scena con la consueta abilità dialettica unita al pathos comunicativo. "La crescita dell'1,5% del 2017 - ha detto Sangalli - ha subito a inizio anno segnali di rallentamento dell'economia e della produzione industriale. Servono due certezze: eliminare le clausole di salvaguardia 2019 e non aumentare l'Iva, abbassare le tasse per raggiungere il 2 che consente a famiglie di consumare di più e a imprese di investire. Per ingranare le marce, occorre che la frizione funzioni. La prima marcia è la semplificazione con l'alleggerimento della burocrazia che costa 8000 euro ai impresa. Poi va innescata la prima con la : diminuzione della pressione fiscale anche a livello locale con la local tax su tutti gli immobili e totalmente deducibile per gli immobili strumentali d'impresa. Seconda marcia: infrastrutture, terza la legalità. Per ingranare la quarta serve un investimento sul futuro puntando su un turismo che destagionalizzi e diversifichi e il talento delle persone al cui servizio, e non il contrario, deve porsi la tecnologia".
 
Standing ovation per Sangalli e Raoul Casadei gli si è rivolto dicendo: "Carlo, hai una grinta della Madonna".
Antonio Nannini, segretario generale della Camera di Commercio di Romagna ha tratteggiato lo stato dell'economia territoriale in lieve ripresa e Bruno Piraccini ha portato la testimonianza dell'impresa eccellente Orogel, all'incontro guidato dal noto giornalista Frediano Finucci La 7, il quale ha rimarcato detto di non ricordare nella sua lunga esperienza di moderatore un convegno parimenti partecipato.
Alla faccia di chi dava per morti i corpi intermedi e le organizzazioni di categoria.
Letto 157 volte

Cerca nel sito

Circuito 2100

banner ascom servizi

banner periodici confcommercio

Newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Registrati per essere sempre aggiornato con le nostre iniziative.
Privacy e Termini di Utilizzo

banner 3-piccolo

banner confidi

banner iscom

banner sanitas

banner enasco

ascom cesena app iphone

ascom cesena youtube

Desideri ricevere ulteriori informazioni? Chiamaci allo 0547 639811 oppure scrivici!