Desideri ricevere ulteriori informazioni? Chiamaci allo 0547 639811 oppure scrivici!

 
Mercoledì, 13 Gennaio 2021

Fipe Confcommercio Cesena è accanto ai pubblici esercizi territoriali angariati

"Secondo il nostro direttore nazionale Fipe Calugi e noi sottoscriviamo - dicono i presidenti Angelo Malossi (Fipe baristi) e Vincenzo Lucchi (Fipe ristoratori) il governo farebbe bene a iniziare la settimana controllando il territorio invece di massacrare un settore che invece è già di suo massacrato.
 
E' il caso di dire "Basta, la misura è colma. Se il governo vuole vedere centinaia di migliaia di persone che vengono in piazza a protestare verso modalità che sono incomprensibili, allora questo è il modo giusto. Non ne possiamo veramente più. Nessuno ci coinvolge e la mattina ci vediamo le notizie sui giornali". 

 

"Ma il problema - sottolineano i presidenti Fipe cesenati  - è l'asporto dei #bar e dei #ristoranti dopo le 18? Viene da ridere solo a pensarlo, per non piangere,  La questione è che se ci sono dei bar e dei ristoranti, come anche dei supermercati, che sbagliano e non applicano le regole, vanno chiusi. Ma non si può massacrare un'intera categoria in questo modo. C'è gente che si è tolta la vita, tanti non reggono più a livello psicologico, non si può scherzare sulla pelle delle persone in questa maniera".

 

"E' del tutto evidente - aggiunge Fipe Confcommercio Cesena - che non sono i pubblici esercizi i luoghi del contagio, ma vengono visti come uno strumento per 'spegnere' le città e diminuire i movimenti. Ma non possono essere solo la ristorazione e l'intrattenimento a pagare il costo economico di questo d disastro totale. Siamo di fronte a una pandemia tragica e i pubblici esercizi stanno svolgendo un lavoro di grandissima responsabilità".
Letto 17 volte

Convenzioni

Corona Virus - Aggiornamenti

Area Associazioni Sportive

Circuito 2100

banner ascom servizi

lavora con noi

Newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Registrati per essere sempre aggiornato con le nostre iniziative.
Privacy e Termini di Utilizzo

banner sanitascom

banner confidi

banner iscom nuovo

 

banner enasco

ascom cesena youtube

Desideri ricevere ulteriori informazioni? Chiamaci allo 0547 639811 oppure scrivici!