Desideri ricevere ulteriori informazioni? Chiamaci allo 0547 639811 oppure scrivici!

 
Martedì, 31 Marzo 2020

Convenzione tra ABI e Parti sociali per l’anticipazione dei trattamenti di integrazione salariale

Confcommercio ha sottoscritto, insieme all'Abi ed alle altre Parti sociali, alla presenza del Ministro del Lavoro, la convenzione per l'anticipazione degli ammortizzatori sociali previsti dal decreto Cura Italia.

Le Parti firmatarie si impegnano, con la sottoscrizione, su invito del Governo e nel comune riconoscimento della rilevanza sociale dell’iniziativa, a darne ampia diffusione, ponendo in essere ogni conseguente attività di comunicazione e di promozione. Attraverso questa convenzione i lavoratori potranno vedersi riconoscere dalle banche che aderiranno alla convenzione, condizioni di massimo favore per avere una rapida anticipazione dell'importo del trattamento d'integrazione salariale.

 

Questo potrà consentire di svolgere i confronti tra datori di lavoro e OOSS, previsti dalla normativa, con un clima più sereno per le richieste di accesso al FIS ed alla Cassa Integrazione in deroga.

 

L’anticipo dei trattamenti di integrazione salariale è forfettariamente determinato in un importo complessivo pari a 1.400 euro, parametrati a 9 settimane di sospensione a zero ore (ridotto proporzionalmente in caso di durata inferiore), da riproporzionare in caso di rapporto a tempo parziale e potrà essere reiterato in caso di previsioni legislative di prolungamento dei trattamenti di integrazione salariale “COVID”.

 

Per gli aspetti di carattere operativo si rinvia alla lettura della convenzione e degli allegati.

 

CONVENZIONE

ALLEGATO A

ALLEGATO B

ALLEGATO C

Letto 158 volte

Corona virus - Area Fiscale

Corona virus - Area Lavoro Welfare

Corona virus - Area Sindacale

Corona virus - Cartelli e File

Corona virus 2020

Corona virus 2020

Desideri ricevere ulteriori informazioni? Chiamaci allo 0547 639811 oppure scrivici!