Desideri ricevere ulteriori informazioni? Chiamaci allo 0547 639811 oppure scrivici!

 
Giovedì, 23 Luglio 2020

Incomprensibile la decisione della Conferenza delle Regioni che permette alle singole Regioni di anticipare l’avvio dei saldi rispetto alla data già stabilita del primo agosto 2020

“Siamo sconcertati dalla decisione della Conferenza delle Regioni che due giorni fa ha stravolto il proprio operato permettendo alle singole Regioni di anticipare in ordine sparso l’avvio dei saldi, andando di fatto a sconfessare il proprio indirizzo dello scorso 7 maggio quando veniva individuata per l’avvio delle vendite di fine stagione come data unica per tutto il territorio nazionale il primo agosto” questo il commento a caldo di Marco Cremonini, Presidente di Federazione Moda Italia dell’Emilia-Romagna.

Incomprensibile la decisione della Conferenza delle Regioni che permette alle singole Regioni di anticipare l’avvio dei saldi rispetto alla data già stabilita del primo agosto 2020

“L’adozione della stessa data di inizio dei saldi in tutte le Regioni italiane – continua Cremonini – è stato un obiettivo faticosamente raggiunto negli ultimi anni, frutto di un intenso confronto con la stessa Conferenza delle Regioni, finalizzato anche ad evitare “migrazioni” dei consumatori da un territorio all’altro. Dare la possibilità alle singole Regioni di variare la data di inizio saldi a soli 10 giorni dall’inizio precedentemente previsto, procurerà confusione ai consumatori e danno agli operatori”.

 

“Abbiamo avuto un immediato confronto – conclude Cremonini – con la Regione Emilia-Romagna che naturalmente, in totale coerenza con la decisione precedentemente assunta, conferma l’inizio dei saldi estivi in Regione il primo sabato del mese di agosto, ovvero il primo agosto”.

 

Marco Cremonini in occasione dell’ultimo Consiglio nazionale di Confcommercio dello scorso 15 luglio è stato eletto Consigliere Nazionale Confcommercio, in rappresentanza di Federazione Moda Italia, la categoria del commercio numericamente più importante in seno alla Confederazione.

 

“La mia elezione in Consiglio Nazionale Confcommercio in rappresentanza del mio settore, Federazione Moda Italia, mi riempie di orgoglio ma nel contempo sento forte la responsabilità di riuscire ad essere efficace portavoce  in questo difficilissimo momento per tutto il Paese delle istanze e delle necessità della categoria e di tutti i territori”, commenta Cremonini.

Letto 118 volte
Massimo Montanari

Tel. 0547 639858 Fax 0547 638322

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Corona Virus - Aggiornamenti

Area Associazioni Sportive

Circuito 2100

banner ascom servizi

lavora con noi

Newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Registrati per essere sempre aggiornato con le nostre iniziative.
Privacy e Termini di Utilizzo

banner sanitascom

banner confidi

banner iscom nuovo

 

banner enasco

ascom cesena youtube

Desideri ricevere ulteriori informazioni? Chiamaci allo 0547 639811 oppure scrivici!