Desideri ricevere ulteriori informazioni? Chiamaci allo 0547 639811 oppure scrivici!

 
Giovedì, 17 Settembre 2020

BLOCCO DEI LICENZIAMENTI

Il divieto di licenziamento viene in generale prorogato, ma con l’inserimento di alcune eccezioni e di modulazione della sua durata in funzione delle scelte aziendali.

Il licenziamento torna da subito possibile per le aziende in caso di cessazione della intera attività aziendale o di fallimento. Fuori da questi casi permane il blocco dei licenziamenti per giustificato motivo oggettivo (GMO) per un periodo di tempo che varia in funzione alla scelta aziendale circa la richiesta di ulteriore cassa integrazione o meno.

In caso di richiesta di ulteriori periodi di cassa integrazione per i propri dipendenti, l’Azienda non potrà effettuare licenziamenti fino alla conclusione delle 18 settimane di cassa.

Le aziende che rinunciano a nuove richieste di ammortizzatori, invece, continuando o riprendendo la normale attività aziendale, avranno accesso ad uno sconto contributivo (per il cui calcolo si attendono opportuni chiarimenti) di durata variabile e per un massimo di 4 mesi, solo alla scadenza del quale sarà possibile procedere ad eventuali licenziamenti.

Letto 37 volte

Corona Virus - Aggiornamenti

Area Associazioni Sportive

Circuito 2100

banner ascom servizi

lavora con noi

Newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Registrati per essere sempre aggiornato con le nostre iniziative.
Privacy e Termini di Utilizzo

banner sanitascom

banner confidi

banner iscom nuovo

 

banner enasco

ascom cesena youtube

Desideri ricevere ulteriori informazioni? Chiamaci allo 0547 639811 oppure scrivici!