Igiene alimentare (HACCP)

IGIENE ALIMENTARE - Regolamento CE 178

INFORMAZIONE

  • Servizio di informazione relativo alla corretta applicazione della normativa vigente riguardante l'igiene degli alimenti;
  • Informazioni relative a regolamenti di prossima promulgazione;
  • Informazioni riguardanti modifiche ai regolamenti esistenti.

SERVIZIO

  • Redazione manuali di autocontrollo;
  • Redazione degli allegati al manuale;
  • Procedura allergeni;
  • Gestione tamponi di superfici ed alimenti;
  • Procedura e registro per la preparazione e la somministrazione di pesce crudo;
  • Gestione procedure di rintracciabilita' dei prodotti;
  • Sopralluogo aziendale.

ASSISTENZA

  • Check-up aziendale per verifica ed aggiornamento della documentazione;
  • Individuazione programmi di informazione ed eventuale formazione degli addetti;
  • Assistenza nei rapporti con gli organi preposti ai controlli.

PACCHETTI DI ASSISTENZA PERSONALIZZATI IN BASE ALLE ESIGENZE AZIENDALI

 

Nuove disposizioni in materia di informazione sugli alimenti ai consumatori per attività alimentari e pubblici esercizi

In base al Regolamento dell’UE 1169/2011 sulla etichettatura degli alimenti, dal 13 dicembre 2014 gli esercenti che trattano “alimenti non preimballati” saranno tenuti ad informare il consumatore sulla presenza di sostanze in grado di provocare reazioni allergiche.

L’obbligo riguarderà non solo il prodotto confezionato, ma anche la vendita e la somministrazione, in quanto l’art. 44 del Regolamentointende per “alimenti non preimballati” sia gli alimenti somministrati sia gli alimenti venduti allo stato sfuso, quindi anche da asporto.

Ricadono nella normativa europea quindi anche tutte le attività di somministrazione, ma anche di manipolazione degli alimenti (gastronomie, macellerie, pizzerie al taglio, pasticcerie, gelaterie, ect.)

La Commissione Europea in un documento del gennaio 2013 ha espressamente affermato che la forma in cui dare le informazioni sulla presenza degli allergeni ai consumatori deve essere scritta.

La Confcommercio del comprensorio cesenate, conscia delle responsabilità che hanno gli operatori nei confronti della clientela che soffre di allergeni o di intolleranze e delle conseguenze civili e penali che possono derivare in ragione di indicazioni omissive od errate fornite dai dipendenti ai clienti, ha attivato il servizio di gestione della segnaletica allergeni nel libro ingredienti specifico sui nuovi obblighi imposti dallanormativa e sulle esigenze delle categorie coinvolte.

Georgia Andrini

Per info:

Segreteria Organizzativa Sicurezza & Ambiente

Tel. 0547/639856 - Cell. 347/1467522 - Fax. 0547/638322

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

News Sicurezza

  • 1
  • 2
  • 3
Prev Next

Materiali e oggetti a contatto con alimenti: registrazione entro il 31 luglio

Il D.lgs. 29/2017 sulle norme relative ai MOCA (materiali e oggetti destinati a venire a contatto con gli alimenti), introduce l’obbligo di registrazione entro il 31/7/2017. In particolare, l’articolo 6 prevede un obbligo di comunicazione all’autorità sanitaria territorialmente competente degli stabilimenti che eseguono le attività di produzione, vendita ed utilizzo (di cui al regolamento CE n. 2023/2006), posti sotto il...

Accesso animali domestici negli esercizi di vendita al dettaglio di prodotti alimentari

A seguito di circolare del 27/07/2017 emessa dal Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Ausl della Romagna sede di Cesena, si stabilisce che ogni esercizio di vendita al dettaglio di prodotti alimentari (piccola rivendita o struttura della GDO) deve predisporre procedure adeguate per controllare gli animali infestanti e per impedire agli animali domestici di accedere ai luoghi dove gli alimenti sono preparati...

ORDINANZA LEGIONELLA "Torri di raffreddamento ad umido e condensatori evaporativi" - COMUNE DI CESENA

Si comunica che, ai sensi dell'Ordinanza del Comune di Cesena n. 113940/99 del 10/11/2016, i gestori delle attività site nel territorio comunale aventi installate apparecchiature per il raffreddamento dell'acqua riconducibili alla tipologia "Torri di raffreddamento ad umido e condensatori evaporativi" devono provvedere a quanto segue:

Entrata in vigore delle etichette nutrizionali

A decorrere dal 13 dicembre 2016 entrerà in vigore l’obbligo di indicazione in etichetta della dichiarazione nutrizionale di cui al regolamento (UE) n. 1169/2011 relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori.

SCADENZA PER LA FORMAZIONE DEI DATORI DI LAVORO COME R.S.P.P.

Si ricorda che si sta avvicinando un’importante scadenza relativa alla formazione dei Datori di lavoro che ricoprono l’incarico di R.S.P.P. all’interno delle proprie aziende. Infatti i Datori di lavoro che hanno frequentato il corso di formazione per RSPP prima di Gennaio 2012 (antecedentemente all’entrata in vigore dell’Accordo Stato-Regioni dell’11/01/2012) dovranno effettuare l’aggiornamento entro l’11 Gennaio 2017.  

NOVITA' IN MATERIA DI RIFIUTI

Dal 1° giugno 2015 è entrato in vigore il nuovo elenco dei codici di identificazione dei rifiuti (Elenco Europeo dei Rifiuti) e la nuova codifica per le caratteristiche di pericolo: • la classificazione deve avvenire “in ogni caso prima che il rifiuto sia allontanato dal luogo di produzione”; • se un rifiuto è classificato con codice Cer pericoloso “assoluto”, esso è pericoloso...

Corona Virus - Aggiornamenti

Area Associazioni Sportive

Circuito 2100

banner ascom servizi

Sicurezza sul lavoro e Igiene alimentare (HACCP)

banner periodici confcommercio

lavora con noi

Newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Registrati per essere sempre aggiornato con le nostre iniziative.
Privacy e Termini di Utilizzo

banner 3-piccolo

banner sanitascom

banner confidi

banner iscom

 

banner enasco

ascom cesena youtube

Desideri ricevere ulteriori informazioni? Chiamaci allo 0547 639811 oppure scrivici!